WP_2: Comunicazione

LEADER: ISRAA
Sono previsti quattro canali principali, tramite i quali implementare l’attività comunicativa, rispettivamente:
-1 Canale interpersonale: il personale assistenziale di ogni istituzione presenterà l’iniziativa al target e al
vicinato di quartiere per mezzo di volantini, pannelli di comunicazione visiva, stands impiegati per la
sensibilizzazione all’interno dei contesti di vita delle persone.

-2 stakeholder network: medici di base e farmacie in primis e tutti gli altri soggetti economici, sociali
educativi presenti nei distretti di intervento di ECARE verranno contattati al fine di coinvolgerli come
promotori del progetto.
– 3 media locali: il lancio del progetto si baserà anche sulla stampa locale che continua ad essere uno
strumento utilizzato dal target di riferimento.
– 4 Partner Associati: ogni municipalità partner curerà azioni di patrocinio e supporto comunicativo che
faranno da cornice al valore istituzionale del progetto rendendolo affidabile ai cittadini. Si ritiene che,
considerato il target, il canale istituzionale rappresenti una garanzia per i cittadini i quali ripongono fiducia
in tali organismi.
Grazie alla presenza, in ciascun project team dei partner, di psicologi e professionalità sociali con
conoscenza dei bisogni dei senior, i contenuti e le modalità di comunicazione verso il target verranno
opportunamente calibrati in ragione delle ridotte funzionalità visive, uditive e, talvolta, cognitive dei fruitori
dei messaggi.