Eventi

III° Training E.CA.R.E. e V° Meeting di Progetto a Pordenone presso Casa Serena (ASP Umberto I)

Il terzo ed ultimo training E.CA.R.E ha avuto luogo a Pordenone dal 17 al 19 ottobre. Le professioniste del progetto si sono ritrovate presso Casa Serena, una delle residenze dell’ASP Umberto I. La formazione prevista ha rigurdato il Work Package n°5 ed è stata condotta dallo staff di Pordenone, in particolare da: la dott.ssa Alessandra Crimi, facilitatrice di comunità, la dott.ssa Paola Dolfo, educatrice, e la dott.ssa Francesca Russi, infermiera, con la collaborazione della dott.ssa Ilaria Pitton, project manager per l’ASP Umberto I. Il primo giorno è stato l’occasione per prendere in esame il documento progettuale per l'apprendimento delle skills digitali...

II° Training E.CA.R.E. e IV° Meeting di Progetto a Klagenfurt presso l’ università Alpen Adria

Dall’11 al 14 settembre i professionisti del progetto si sono riuniti nella splendida cornice di Klagenfurt per la Formazione prevista dal Work Package n°3. L’università Alpen Adria di Klagenfurt, ed in particolare l’attenta e curata accoglienza della prof.ssa Cornelia Sicher e del prof. Paolo Rondo Brovetto, hanno favorito lo svolgersi delle giornate di formazione. Durante la prima giornata il focus è stato sugli strumenti di valutazione delle condizioni di fragilità e isolamento sociale degli anziani, che è stato perfezionato alla luce di utili prove di somministrazione svolte in alcuni pilot. Altro focus importante è stato sulle componenti dell’healthy ageing e su...

Reclutare e formare i volontari: il secondo meeting E.CA.R.E. a Belluno

Dal 16 al 19 luglio si è svolto il training previsto dal progetto E.CA.R.E, dedicato al ruolo dei volontari all’interno del progetto. Un paesaggio spettacolare accoglieva ogni giorno i partecipanti che potevano ammirarlo da una delle terrazze panoramiche più belle di Belluno, che ha reso ancora più gradevoli e rigeneranti i break del team E.CA.R.E.. Ad aprire e guidare il training l’ing. Paolo Santesso, amministratore unico di SerSa, coadiuvato dalle professioniste che compongono lo staff bellunese dedicato ad E.CA.R.E.: la psicologa Maria Aricò, l’educatrice Manuela Resenterra, l’assistente sociale, Valentina Righes e l’infermiera Francesca Modesti. Al training erano presenti la delegazione...

La Lunga notte della Ricerca: come la digitalizzazione aiuta a vivere la vecchiaia in modo indipendente

Il progetto Interreg E.CA.R.E, presente con il proprio stand alla lunga notte della Ricerca, ha destato interesse in molti visitatori di qualsiasi età. Un gran numero di persone interessate hanno potuto ricevere informazioni dettagliate e provare ad utilizzare i dispositivi e le applicazioni tecnologiche previste dal progetto. Ecco come la ricerca e la tecnologia possono contribuire ad un invecchiamento attivo ed a rimanere più a lungo indipendenti a casa propria: attraverso gli intelligenti sistemi di assistenza digitali, come „Butler-Tablet“, sensori, misuratori bluetooth dei parametri vitali, ed uno speciale smartwatch.

Presentazione dei progetti SEFAC ed E.CA.R.E. agli stakeholders ed invito a collaborare

Treviso, 14 giugno 2018 Ieri, mercoledì 13 giugno, si è svolta una riunione presso l’Istituto Menegazzi, con lo scopo di presentare FABER, ed i progetti SEFAC ed E.CA.R.E. agli stakeholders, ovvero enti ed associazioni del territorio che possano collaborare alla divugazione e all’attuazione dei progetti. Il direttore ISRAA, dott. Giorgio Pavan, ha introdotto FABER – Fabbrica Europa di Israa, una innovation hub che aggrega organizzazioni pubbliche e/o private con l’obiettivo di sviluppare progetti ed attività nell’ambito del sociale e della silver economy. Ad illustrare obiettivi, azioni e fasi del progetto SEFAC, la dott.ssa Stefania Macchione, psicologa presso Faber e responsabile del progetto. A seguire, il...